Le Frazioni

BERSANINO
Si trova all’imbocco dell’Alta Valle Staffora dove inizia il Comune di Santa Margherita, è presente una piccola chiesetta dedicata alla Madonna Assunta.

Casale Staffora - panorama

 

CASALE STAFFORA
E’ caratterizzato dalle vie e le case costruite in pietra. La chiesa è dedicata a San Lorenzo Martire e custodisce un trittico risalente al 1585. Al 10 di agosto ha luogo la festa patronale con i tipici ravioli e la musica del piffero e della fisarmonica.

 

 

20140913_114001CASANOVA
E’ la sede Municipale perché è il paese più accessibile della valle, si trova ad una quota di 584 metri s.l.m., altezza altimetrica che segna il confine tra la collina e la montagna. Casanova è divisa in due dal letto del torrente Staffora, si formano così due frazioni: Casanova Destra e Casanova Sinistra. Casanova Sinistra è la parte più storica, è presente la chiesa dedicata a S. Michele e il piccolo borgo, Casanova Destra è molto più recente, gli edifici risalgono agli anni ’60 – ’70, è presente il municipio, la posta e alcune attività commerciali.

 

Santa Margherita di Staffora - Cegni

CEGNI

E’ il classico paesino di montagna che inizia con la chiesa dedicata alla Madonna Assunta e termina nella parte meridionale con la fontana. E’ caratterizzato dalla presenza della pavimentazione delle strade con il selciato e dalle case in pietravista. Percorrendo le vie si possono ammirare molti angoli medioevali. Il paese si rianima in agosto quando vengono organizzate le tante feste compreso il Carnevale Bianco, che è la manifestazione più importante, ha luogo il 16 di agosto e consiste nella storica rappresentazione del Ballo della Povera Donna, tipico ballo delle montagne dell’Oltrepò.


CIGNOLOIMG-20150424-WA0001

Si trova a 662 metri s.l.m., è presente l’oratorio dedicato a San Giacomo.

 

IMG-20150421-WA0006

FEGO

E’ collocato tra due torrenti, lo Staffora che nasce a Pian del Poggio e la Montagnola che sorge alle pendici del monte Colletta. A Fego vi è il piccolo oratorio dedicato a San Colombano.

 

MASSINIGO
E’ un piccolo centro che custodisce la più antica memoria storica della zona: la fornace romana risalente al III secolo a.C. che indica l’esistenza di una remota attività economica diversa dall’agricoltura.

NEGRUZZO
E’ un piccolo paese rurale arroccato sul monte caratterizzato dall’uso della pietra per costruire case e strade. Nella parte alta del paese è presente la chiesa dedicata a San Bartolomeo. Nell’ultimo fine settimana di agosto ha luogo la festa del paese dove si possono assaggiare i tipici ravioli di brasato.

PIAN DELL’ARMA’
E’ una località turistica perché offre ai visitatori un confortevole soggiorno sia dal punto di vista della ricezione alberghiera sia dal punto di vista dell’ambiente infatti vi è un clima asciutto e ventilato da lievi brezze marine e la possibilità di effettuare gite panoramiche molto interessanti su itinerari ad alta quota.

20141023_150252PIAN DEL POGGIO
Questa Frazione è immersa nel verde dei monti ed è stata costruita recentemente per far fronte alle richieste turistiche sia estive, per effettuare delle camminate per visitare le bellezze naturalistiche presenti nel territorio, sia invernali perché grazie alla presenza di una seggiovia che porta in vetta al Monte Chiappo (1700 m) è possibile praticare lo sci alpino. In questa località si trova anche una pista per lo sci di fondo che si snoda nei boschi circostanti.

SALA E VENDEMMIASSI
Sono due piccole frazioni poste sulla sponda destra dello Staffora dove nei pressi, avvolto nel verde si trova un campeggio che può contenere fino a 200 roulottes.

 

DSC_0441SANTA MARGHERITA
Si trova sulla riva destra del Torrente Staffora a un’altitudine di 800 metri s.l.m. tra prati e ampie distese boschive. È un luogo pittoresco che si affaccia, quasi a picco, sulla Valle Staffora e dal quale si gode di una bellissima vista. In questa frazione che da il nome la Comune, si può trovare il rudere del castellodei Marchesi Malaspina e la chiesa dedicata alla Santa.

Comune Santa Margherita di Staffora © 2014 Frontier Theme